Jablotron

CA-345 Allarme auto con segnalazione locale e immobilizzatore

L’allarme auto CA-345 è destinato all’installazione all’interno di abitacoli di vetture con tensione 12 o 24 V e polo negativo con messa a terra. È protetto contro l’inversione di polarità. Gli ingressi di attivazione sono protetti contro il corto circuito e la fornitura di tensione. 

Allarme auto con segnalazione locale e immobilizzatore

CA-345 Allarme auto con segnalazione locale e immobilizzatore

Panoramica delle funzioni allarme auto:

  • Invertitore bus CAN integrato. Le informazioni sullo stato del veicolo (sblocco e blocco del veicolo con il telecomando originale), accensione del quadro, apertura della porta, cofano, bagagliaio) possono essere ottenute attraverso la connessione bus CAN senza alcun impatto sulla rispettiva comunicazione.
  • Rilevatore antiurto integrato con sensibilità regolabile mediante trimmer all’interno dell’unità. Il suo innesco può dare adito ad un segnale di avvertimento (1 suono di sirena) o lanciare un allarme, o anche tutte e due le cose. Se la funzione allarme è attivata, viene applicato un filtro per l’eliminazione degli choc accidentali (per es. un mezzo pesante che passa accanto). L’allarme viene innescato solo se il primo choc è seguito da un’altra scossa nel giro di 15 secondi. Se sono attivate sia la funzione avvertimento sia la funzione allarme, l’allarme reagirà al primo choc con un breve suono; quindi – dopo l’eventuale secondo choc (nel giro di 15 s) verrà lanciato il vero e proprio allarme.
  • Sempre quando la funzione allarme è attivata, un sensore di abbassamento tensione rileva l’eventuale mancata accensione di un dispositivo nell’automobile (per es. protezione contro sblocco meccanico della chiusura centralizzata) – dato che questa evenienza risulterebbe in un’improvvisa diminuzione della tensione. Il sensore è bloccato per 20 minuti dopo l’attivazione (per consentire una riduzione dell’attività della ventola di raffreddamento del motore). Può essere disattivato mediante il software (parametro 8) se vengono utilizzati dei dispositivi indipendenti nel veicolo (riscaldamento, frigorifero).
  • L’allarme è munito di diversi ingressi allarme. Il loro numero esatto dipende dal metodo di cablaggio dell’allarme – vedi oltre.
  • All’allarme auto è possibile abbinare fino a 12 rilevatori radiocomandati della serie JABLOTRON 100+. Questi riescono a monitorare il movimento nella vettura, l’eventuale rottura di un finestrino o anche lo spazio del garage in cui il veicolo è parcheggiato.
  • Un’uscita programmabile è in grado di accendere/spegnere l’alimentazione di altri rilevatori aggiuntivi (microonde, rilevatore di inclinazione) che risultano attivi quando la funzione allarme è attivata; o comunque quest’uscita programmabile fornisce un segnale per il comando dei moduli CR-11A e MCB-02 (AUX).
  • Il circuito blocco relè può essere impiegato per scollegare – ad esempio – l’avviatore dell’automobile, la pompa carburante o il circuito d’ignizione. Quando la funzione AUTOIMO è attivata, la vettura non potrà accendersi se la chiave di avviamento è stata fuori uso per più di 5 minuti. La funzione viene bloccata mediante apposito pulsante del telecomando.
  • In caso di allarme, l’uscita della sirena è attivata per 30 s. Se l’allarme viene disinserito in maniera corretta, il suono della sirena cesserà immediatamente.
  • Per l’indicazione acustica si rimanda al paragrafo a parte riportato qui di seguito.
  • Quando la vettura viene consegnata ad un’officina di riparazione, la funzione AUTOIMO e l’indicazione acustica possono essere temporaneamente disabilitate.
  • Indicazione ottica di attivazione/disattivazione e rispettivo allarme. L’allarme auto è in grado di gestire gli indicatori direzionali del veicolo in tre modalità selezionabili.
  • Apertura bagagliaio Se l’allarme è disattivato, il bagagliaio può essere aperto in remoto, a patto che il rispettivo sistema meccanico lo consenta (la funzione uscita BLK deve essere impostata su comando bagagliaio).
  • La funzione PANIC è una funzione del suono della sirena da utilizzare mediante il telecomando sia nello stato attivato che disattivato (premendo contemporaneamente entrambi i pulsanti). Può essere utilizzato per cercare rapidamente la vettura in un ampio parcheggio. Questa funzione è selezionabile con il parametro 17 (PANIC).
  • Per la disattivazione d’emergenza l’allarme è munito di pulsante Valet. È utilizzato anche per impostare parametri opzionali.
  • Le informazioni sugli stati operativi sono indicate con un LED.
  • Le impostazioni e i parametri relativi all’allarme auto possono essere facilmente regolate mediante un dispositivo CA-340PRG connesso a un PC.

Specifiche tecniche

Alimentazione 12/24 V (9 – 32) V DC
Consumo corrente di minimo max. 20 mA
Frequenza operativa 1 canale RF, GFSK, 868,1 MHz
Ricevitore RC 868,1 MHz, GFSK, ERP <25 mw
Range temperatura d’esercizioda -40 °C a +85 °C
Durata allarme 30 sec
Capacità portante corrente del relè blocco 8 A continuo, 12 A intermittente
Capacità portante corrente dell’uscita BLK 200 mA
Capacità portante corrente dell’uscita PGM 25 mA
Capacità portante corrente delle uscite ULK/LCK 200 mA
Classe protezione ingresso (in base a EN 60529) IP40
Dimensioni 118 x 80 x 35 mm
Conforme a regolamento ECE n. 116
Sicurezza elettrica EN 62368-1
EMC ECE n. 116, ETSI EN 301 489-1, -3, -7
Parametri radio ETSI EN 300 220-1, -2
Condizioni operative, autorizzazione generale ECC/DEC/(04)06, ERC/DEC/(97)02, ECC/DEC/(06)01; ERC/REC 70-03