Jablotron

IMPORTANTE - Nota bene

Gentili clienti,
Ci sentiamo obbligati ad avvertirvi circa il grave rischio di incendio legato all’uso di batterie al litio non originali nei modelli JA-80A e JA-180A di sirene radiocomandate Jablotron. Chiediamo pertanto a tutti gli utenti di sirene JA-80A e JA-180A di ispezionare e sostituire la batteria al litio con delle batterie alcaline.

Ulteriori informazioni Nascondere Cosa fare?

intro-alert.jpg

IMPORTANTE - Nota bene

Gentili clienti,
Ci sentiamo obbligati ad avvertirvi circa il grave rischio di incendio legato all’uso di batterie al litio non originali nei modelli JA-80A e JA-180A di sirene radiocomandate Jablotron. Chiediamo pertanto a tutti gli utenti di sirene JA-80A e JA-180A di ispezionare e sostituire la batteria al litio con delle batterie alcaline.

Ulteriori informazioni Nascondere Cosa fare?

Leggere attentamente

UPOZORNĚNÍ

La situazione

Recentemente, abbiamo osservato alcuni casi assai pericolosi in cui le batterie al litio 6V nelle sirene radiocomandate JA-80A e JA-180A hanno preso fuoco. In uno di questi casi, v’è addirittura il sospetto legittimo che la batteria in fiamme abbia poi causato un principio d’incendio nell’abitazione. Da un’analisi dettagliata è risultato che in quelle sirene non erano state utilizzare le batterie al litio di sicurezza previste (BAT-80A SAFT 6V). Dato l’alto costo di tali batterie di marca, sul mercato sono apparsi sostituiti di scarsa qualità o addirittura prodotti contraffatti, in riferimento ai quali si dichiara in maniera mendace che essi sono destinati all’uso per le sirene Jablotron. Tecnicamente il problema risiede nel fatto che la tecnologia 6V richiede che le due celle al litio debbano essere unite in serie all’interno della batteria. Se alla serie vengono collegate celle non adeguate, con il passare del tempo una di esse prenderà fuoco in modo particolarmente intenso (per via del processo di inversione di polarità della cella con minore capacità). Pertanto, le sirene radiocomandate più recenti (serie JA-163A) sono provviste di batterie al litio che contengono soltanto una cella (3,6V) e non costituiscono alcun tipo di rischio.

Misure

Consigliamo di sottoporre immediatamente a verifica tutte le sirene di tipo JA-80A e JA-180A che sono state montate. Se alla sirena è stata connessa una batteria diversa da quella originale (BAT-80A SAFT), la batteria inadeguata dovrà essere sostituita con una batteria originale acquistata sulla rete di distribuzione Jablotron. Ad ogni modo, non è possibile evitare completamente l’immissione sul mercato di batterie sostitutive pericolose (alcuni falsi sono difficili da discernere a prima vista rispetto all’originale). Pertanto, noi consigliamo vivamente di passare alle batterie alcaline (se la sirena non è provvista di batterie originali, passare immediatamente alle alcaline; se invece la sirena ha delle batterie al litio originali, allora potrete attendere la prossima sostituzione utile per passare alle alcaline). La rete di distribuzione Jablotron mette a disposizione anche uno speciale supporto BH-80A per il passaggio alle batterie alcaline. Nel supporto sono inserite 5 celle alcaline comuni di tipo C 1,5V (LR-14). Il vantaggio del passaggio alle alcaline consiste nel fatto che quest’ultimo tipo di batteria è più sicuro e assai più economico rispetto al litio; e tra l’altro può essere comunemente acquistato nella maggior parte dei negozi. Lo svantaggio è che la vita utile tipica delle batterie alcaline nella sirena passerà da 3 anni a circa 2 anni.

Nota bene

Dalle statistiche di vendita inerenti alla sostituzione di batterie al litio buone risulta che le batterie falsificate altamente pericolose possono trovarsi in una percentuale assai alta di sirene installate di questo tipo. Jablotron sta portando avanti dei colloqui con le autorità competenti circa una possibile campagna informativa per informare il pubblico sui rischi legati alle batterie con elevata pericolosità. Consigliamo dunque di controllare il prima possibile le batterie delle vostre sirene. In conformità con l’attuale normativa UE, la responsabilità per i potenziali danni ricade sul soggetto che – consapevolmente o inconsapevolmente – ha effettuato il collegamento di una batteria inadeguata alla sirena. Jablotron non rimborsa il controllo delle batterie (non ha infatti fornito batterie inadeguate sul mercato), ma offre agli installatori autorizzati un supporto BH-80A gratuito per il passaggio alle batterie alcaline.

Cosa fare?

Si consiglia di affidare l’ispezione della batteria e la sua sostituzione ad un installatore professionista. Se preferite ispezionare da soli la batteria, vi preghiamo di adottare le misure di sicurezza illustrate nel video tutorial. Durante l’ispezione è davvero necessario essere muniti di protezioni fisiche contro possibili ustioni, in caso di ignizione improvvisa di batterie difettose. Nota bene: mai rimuovere il coperchio della sirena se l’allarme non è in modalità “Assistenza tecnica” o “Manutenzione”.

oasis-baterie-nahledak.jpg

Chiedete pure

Ci auguriamo che l’ispezione e l’eventuale sostituzione delle batterie siano state eseguite senza la minima complicazione. Siamo anche sicuri che voi apprezzerete il nostro sincero sforzo di tutelarvi contro questo rischio inatteso. In caso di dubbi di qualsiasi tipo si invita a leggere la sezione FAQ in riferimento alle batterie non idonee.

Come faccio a sapere che il problema interessa anche il mio allarme e cosa dovrei fare?

Se non siete completamente sicuri, consultate il proprio installatore per capire se il vostro sistema comprende o meno una sirena JA-80A o JA-180A. Nel caso in cui questo tipo di sirena sia incluso nel sistema, ordinate un’ispezione e sostituite le batterie al litio con batterie alcaline.

Per saperne ancora di più si prega di guardare il video sul sito web. Se il coperchio della vostra sirena ha un aspetto diverso, allora siate sicuri che il problema non vi concerne. Se il coperchio della sirena è lo stesso di quello del video, consigliamo di ordinare un’ispezione presso il vostro installatore, al fine di determinare in maniera affidabile se la batteria debba essere sostituita o meno.

È possibile che questo stesso problema si verifichi con un altro prodotto?

Per quanto riguarda i prodotti Jablotron, il rischio di ustioni causate dall’utilizzo di batterie al litio inappropriate riguarda unicamente le sirene JA-80A e JA-180A, che sfruttano la tecnologia 6V. Gli altri prodotti contengono altre batterie che non presentano rischi di inversioni di polarità pericolose.

Cosa devo fare se non ho più il contatto dell’installatore o se sono stato io originariamente ad eseguire l’installazione?

Se avete perso i dati di recapito dell’installatore o se siete stati voi ad aver sostituito le batterie nel vecchio sistema JA-80 Oasis, allora vi preghiamo di contattare il proprio fornitore Jablotron. Vi verrà consegnato un supporto BH-80A perché possiate provvedere da voi a sostituire le batterie. O in alternativa, vi verrà fornito il contatto di un installatore locale che eseguirà un’ispezione e sostituirà le batterie. Consigliamo di scegliere quest’ultima opzione. Potete anche compilare il modulo di contatto riportato su questa pagina e noi vi forniremo i dati di recapito di un fornitore adeguato.

Perché non possono continuare ad utilizzare batterie al litio della Jablotron? Sono pericolose?

Le vecchie batterie BAT-80A (con disconnessione di protezione) e – in particolare – le batterie originali BAT-80A SAFT (fornite a partire dal giugno 2016) sono del tutto sicure e Jablotron assicura la loro corretta funzionalità.

Purtroppo sul mercato vi sono alcuni prodotti di contraffazione che possono essere in buona fede scambiati per delle batterie idonee, con conseguente elevato rischio di incendio. Noi non siamo in grado di bloccare le vendite delle batterie non originali; e pertanto l’unico modo per proteggere davvero i nostri clienti sembra essere la sostituzione delle batterie al litio con batterie alcaline (che hanno capacità minore, ma sono anche ben più economiche e – soprattutto – completamente sicure).

La batterie alcaline sono davvero sicure?

Sì, le batterie alcaline correttamente installate nelle sirene JA-80A / JA-180A tramite il supporto fornito dalla Jablotron (BH-80A) sono assolutamente sicure e non costituiscono alcun potenziale rischio di danni per l’utente o per i suoi beni.

È possibile acquistare direttamente dalla Jablotron celle alcaline di tipo C per le sirene JA-80A / JA-180A?

Dato il fatto che le batterie alcaline sono facilmente disponibili nella maggior parte dei negozi, Jablotron non le ha incluse nella propria rete di distribuzione.

Che tipo di batterie alcaline mi consigliate?

Nelle sirene è possibile utilizzare qualsiasi cella alcalina di tipo C (LR-14) da 1,5V fornita da produttori rinomati. È importante che tutte le celle siano nuove e del medesimo tipo (produttore). Non utilizzare altri tipi di celle tipo C (che non siano celle alcaline da 1,5V). Le celle con diversa composizione chimica non sono idonee per usi esterni e potrebbero abbreviare significativamente la vita utile.

La società Jablotron ripaga qualche indennizzo per l’ispezione o per la sostituzione delle batterie?

No. La Jablotron è assai spiacente per la situazione creatasi e lavora duro per tutelare la sicurezza dei propri clienti, mediante una campagna informativa e diverse altre azioni. Non è però in grado né è tenuta a ripagare i controlli dei rischi associati alle batterie contraffatte e pericolose presenti sul mercato. Come forma di compensazione per i nostri clienti e partner commerciali abbiamo progettato e forniamo gratuitamente degli speciali supporti che semplificano la sostituzione della batterie al litio con batterie alcaline.

Non riuscite a trovare la risposta alla vostra domanda?

Inviateci una domanda

*

*

*

*


















































































































































































































































I dati di cui sopra saranno utilizzati dalla JABLOTRON ALARMS unicamente ai fini dell’elaborazione della vostra richiesta. I dati possono essere elaborati in modalità automatica o manualmente da parte dei dipendenti dell’Amministratore o elaboratori esterni autorizzati. A seconda della natura della vostra richiesta, il vostro consenso e i vostri dati personali – come specificato – possono essere trasferiti alle rispettive entità selezionate nell’ambito del gruppo JABLOTRON (di norma JABLOTRON SECURITY a.s., JABLOTRON LIVING TECHNOLOGY s.r.o., JABLOTRON CLOUD SERVICES s.r.o.).

  |  Le voci sottolineate con un asterisco * sono obbligatorie.